Come creare e modificare documenti con Google Documents

Google Documents è il software online del colosso di Mountain View che permette di creare, modificare, salvare e condividere documenti in stile Word direttamente in rete. Il grande vantaggio di questo applicativo, che si basa sui server cloud, è quello di poter accedere ai propri documenti ovunque si desideri, con qualsiasi dispositivo che sia compatibile con l’applicazione ufficiale Google.

Per accedervi è sufficiente utilizzare il proprio account Gmail, che include già gratuitamente Google Workspace, la suite di software online della grande G molto simili a Microsoft Office.

Inoltre, è garantita la piena compatibilità proprio con Microsoft Word, tramite l’applicazione ufficiale o l’estensione installabile nel browser Google Chrome. Con questa guida, però, ti spieghiamo come iniziare e quindi come creare e modificare il tuo documento con Google Documents.

Creare e modificare documenti con Google Documents: come iniziare

Per creare un documento in Google Documents il primo passo è quello di aprire la schermata dell’applicazione all’indirizzo docs.google.com. In alto a sinistra, sotto “Crea un nuovo documento”, fai clic su “Vuoto” se vuoi partire esattamente da zero oppure puoi selezionare uno dei modelli offerti dal software.

Per modificare invece un documento già esistente ti basta seguire la procedura precedente. L’unica differenza è che, invece di cliccare su “Crea un nuovo Documento”, devi selezionare “Apri” e a quel punto scegliere il file che vuoi modificare. Può trattarsi di un documento già presente nel tuo account Google Drive oppure di uno memorizzato nel tuo computer o dispositivo mobile, ovviamente in formato compatibile: generalmente un documento di tipo Word.

Il programma funziona esattamente come il software di casa Microsoft: selezionando una parola o un’intera frase puoi fare le modifiche di formattazione che preferisci, come applicare grassetto, barrato o corsivo, scegliere un font diverso, aumentare o ridurre le dimensioni, applicare spaziature, paragrafi, testo e così via.

Trovi tutto quello che ti serve nella barra strumenti in alto, che è inoltre personalizzabile nel caso volessi nascondere o aggiungere delle funzioni a seconda delle tue esigenze.

Nel caso tu stia utilizzando un dispositivo mobile, come uno smartphone o un tablet, per iniziare a modificare il documento devi toccare due volte il display: a quel punto, il documento diventerà modificabile e puoi fare tutte le modifiche che vuoi tramite il pannello touchscreen e la relativa tastiera virtuale.

E per salvare? Non devi preoccuparti, trattandosi di un programma online, tutte le modifiche che effettuerai saranno immediatamente salvate. Occhio però se dovessi perdere la connessione: soltanto al ripristino della rete internet verrà effettuato il salvataggio.

Creare e modificare documenti con Google Documents: come condividere con altre persone

Una caratteristica molto interessante di Google Documents è la possibilità di condividere un documento creato con altre persone. Ti basta cliccare il pulsante “Condividi” in alto a destra: a quel punto potrai scegliere se condividerlo solo con indirizzi email specifici oppure a chiunque possegga il link. Potrai scegliere se gli utenti che hanno ricevuto l’accesso possono soltanto visualizzare o anche effettuare delle modifiche.

 

Leave a Reply